Regione autonoma della Sardegna

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 29 MARZO 2020

Pubblicata il 05/02/2020

Il 29 marzo 2020 i cittadini italiani vengono chiamati a votare per il Referendum Costituzionale, di cui riportiamo testualmente il quesito:
«Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n.240 del 12 ottobre 2019?»
La riforma prevista dalla legge costituzionale entrerà in vigore se il numero dei voti favorevoli sarà superiore al numero dei voti contrari non essendo necessario il raggiungimento di un quorum, ossia si procede al conteggio dei voti validamente espressi indipendentemente se abbia partecipato o meno alla consultazione la maggioranza degli aventi diritto.
Per lo svolgimento di tale referendum i seggi elettorali resteranno aperti nella sola giornata di domenica 29 marzo 2020, dalle ore 07:00 alle ore 23:00, ai sensi dell’art.1, comma 399, primo periodo, della Legge 27 dicembre 2013, n.147 (legge di stabilità 2014) e le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.
Per maggiori informazioni consultare la sezione Eligendo 2020 del sito web del Ministero dell'Interno
 
 

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto