Regione autonoma della Sardegna

REFERENDUM COSTITUZIONALE 29 MARZO 2020 - VOTO DOMICILIARE PER ELETTORI AFFETTI DA INFERMITÀ CHE NE RENDANO IMPOSSIBILE L’ALLONTANAMENTO DALL’ABITAZIONE

Pubblicata il 18/02/2020

In vista del Referendum Costituzionale del 29 Marzo 2020 è ammessa la possibilità di voto domiciliare per gli elettori affetti da grave infermità o in dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.
Le domande possono essere inoltrate dal 18 febbraio al 9 marzo 2020 all'Ufficio Elettorale del Comune di Bari Sardo, allegando:
·  una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone il completo indirizzo ed un recapito telefonico;
·   il certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi della ASSL di competenza, da cui risulti l'esistenza di una gravissima infermità con prognosi di almeno 60 giorni ovvero la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all'elettore di recarsi al seggio (n.b. il certificato deve essere rilasciato in data non anteriore al 45° giorno antecedente la data delle elezioni)
·  la fotocopia della tessera elettorale e di un documento di riconoscimento.

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto