Regione autonoma della Sardegna

AVVISO PER LA RACCOLTA DI PROGETTI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DI INIZIATIVE LUDICO RICREATIVE IN FAVORE DEI MINORI (0-17 ANNI) NELLA CORRENTE STAGIONE ESTIVA 2020

Pubblicata il 15/06/2020

Le più recenti disposizioni normative per la gestione dell’emergenza Coronavirus hanno previsto la possibilità di un progressivo riavvio delle attività e, in particolare, la riapertura regolamentata di parchi, giardini pubblici ed aree gioco per bambini ed adolescenti nonché l’organizzazione di iniziative ludico ricreative in favore dei minori.
L’Amministrazione Comunale vuole, pertanto, contribuire a creare nuove opportunità per garantire ai bambini ed agli adolescenti l’esercizio del diritto alla socialità ed al gioco, offrire agli stessi un po’ di libertà e di gioia, la possibilità di stare insieme e divertirsi, in sicurezza, dopo un lungo periodo di sospensione di tutte le attività educative e scolastiche in presenza e di isolamento in casa, determinati dalla diffusione del morbo del Covid-19.
Sulla base delle disposizioni emanate con l’ultimo DPCM dell’11 Giugno 2020 è possibile, quindi, organizzare:
A) attività per i bambini, anche di età inferiore ai 3 anni, e gli adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione, nel contesto di parchi, giardini pubblici ed aree gioco etc., previsti dal punto 1 dell’Allegato 8 del DPCM dell’11/6/2020.
B) attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini e gli adolescenti di età 0-17 anni con la presenza di operatori, educatori o animatori addetti alla loro conduzione, utilizzando le potenzialità di accoglienza di nidi e spazi per l’infanzia, scuole e di altri ambienti similari ed aree verdi  previsti dal punto 2 dell’Allegato 8 del DPCM dell’11/6/2020.
Si invitano, pertanto, tutti i soggetti (Enti, Associazioni, Comitati, ecc.) interessati, per la corrente stagione estiva, a partire dal 1° Luglio 2020, ad utilizzare aree, strutture, spazi pubblici per iniziative in favore di minori  e/o  ad  organizzare centri estivi, a presentare al Comune di Bari Sardo un progetto organizzativo del servizio offerto con una descrizione generale delle attività, sotto forma di auto-dichiarazione, da rendere ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. 445/2000 e ss. mm.. che dovrà essere coerente e conforme con tutti gli orientamenti contenuti nelle Linee Guida approvate dal Dipartimento per le politiche della famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri scaricabili al seguente link: http://famiglia.governo.it/it/pubblicazioni/linee-guida-per-i-centri-estivi-e-le-attivita-ludico-ricreative/
Le Associazioni interessate dovranno trasmettere, al Comune e alla ASSL di Lanusei, la dichiarazione di possesso dei requisiti e il progetto organizzativo secondo l'allegato 1 approvata con deliberazione della Giunta Regionale della Sardegna n. 31/1 del 18.6.2020 scaricabile al seguente link: https://delibere.regione.sardegna.it/protected/51073/0/def/ref/DBR51028/
Il Comune di Bari Sardo per la realizzazione dei succitati progetti metterà a disposizione dei soggetti proponenti aree e/o strutture nella propria disponibilità e idonee all'uso ed erogherà alle famiglie dei minori dei contributi a sostegno delle spese sostenute per la partecipazione dei bambini e degli adolescenti alle attività ludico-ricreative che verranno attuate nella corrente stagione estiva 2020.
Per eventuali richieste di informazioni e/o chiarimenti telefonare al numero 320/7982434 o inviare una email all'indirizzo: protocollo@comunedibarisardo.it

Categorie Avvisi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto